Home > News > Clear Cyber Bullying, un flash mob contro il bullismo in rete!

Il 9 febbraio 2016 si è svolta la 13esima edizione del Safer Internet Day, la giornata europea dedicata alla sicurezza in rete dei ragazzi.  Attraverso il progetto Erasmus + “CCB – Clear Cyber Bullying” – giunto al suo secondo anno – il Co.P.E., in collaborazione con l’istituto comprensivo XX Settembre di Catania, gioca un ruolo di primo piano nell’opera di sensibilizzazione di ragazzi, genitori e insegnanti su questa tematica.

E proprio il 9 febbraio si è tenuto a Praga il quarto meeting di progetto insieme ai partner europei durante il quale sono state programmate le nuove attività per i prossimi mesi: il 16 marzo ci sarà il FLASH MOB online Are you ready to fight Cyerbullying? #NObullyingFlashmobsu Facebook e Twitter per coinvolgere e attivare la comunità virtuale riguardo al problema sempre più diffuso del cyberbullismo, far conoscere esempi di buone prassi di condotta, sensibilizzare giovani e famiglie a un uso corretto e consapevole del web. Per questo abbiamo creato un evento su Facebook (clicca qui per partecipare!) e ci occuperemo, nel corso del mese, di diffondere informazioni, curiosità e link interessanti attraverso i nostri canali social per il “warm up” di preparazione all’evento: il 16 marzo, tutti i partecipanti potranno prendere parte al flash mob cambiando la propria immagine del profilo e di copertina usando quelle con il logo di Clear Cyber Bullying, condividere gli slogan e i post diffusi attraverso i social e usare l’hashtag #NObullyingFlashmob su Twitter e Facebook. Siete ovviamente tutti invitati a prendere parte all’azione!

#NObullyingFlashmob

In aprile, a poche settimane dal flash mob online, si svolgerà poi un flash mob vero e proprio per le strade del centro storico di Catania: gli alunni dell’Istituto Comprensivo “XX settembre” indosseranno le magliette con stampati gli slogan antibullismo selezionati allo slogan contest dello scorso novembre (link) e distribuendo volantini informativi sulla tematica del cyberbullying, accompagnati da genitori e insegnanti.
Sempre ad aprile è in arrivo un altro importante e atteso step di progetto: il videogioco educativo sul cyberbullismo. sviluppato dal partner spagnolo. Marionette e personaggi legati alla cultura popolare di ogni paese partecipante al progetto, interagiscono tra di loro, guidati da un player – gli alunni insieme ai genitori- in alcune situazioni-tipo di cyberbullismo. Protagonisti del videogame italiano saranno i personaggi della Commedia dell’Arte: Arlecchino, Pulcinella, Balanzone, Colombina. L’impatto del videogioco sui giovani verrà valutato attraverso un questionario di feedback somministrato all’inizio e alla fine dell’esperienza di gioco.

Seguite Clear Cyber Bullying su Facebook e Twitter per restare informati su tutte le news del progetto!