Il progetto TAS labs intende portare un impatto sull’agenda dell’UE su migrazione e integrazione, rivolgendosi ai giovani beneficiari, con un coinvolgimento diretto delle parti interessate e dei responsabili politici. Attraverso questo progetto miriamo a sostenere i principi della cittadinanza dell’UE e a contribuire alla partecipazione civica e democratica a livello dell’UE, riaffermando i valori di solidarietà, dialogo interculturale, comprensione reciproca e lotta agli stereotipi, contro le minoranze in generale, e in particolare su migrazioni, migranti e rifugiati. Analizzeremo anche i tempi storici e attuali delle crisi, le nostre esperienze di quando eravamo rifugiati e migranti e quando eravamo le nazioni ospitanti di altri gruppi di rifugiati. Le attività del progetto sono principalmente rivolte a giovani adulti, decisori e altri soggetti interessati dei paesi partner. I compiti prevedono di aumentare la consapevolezza dei processi di elaborazione delle politiche dell’UE e di aumentare le opportunità di partecipazione e volontariato sociale e interculturale. Hegel ha sviluppato un approccio dialettico che comprende tre fasi di sviluppo: primo, una “tesi” o affermazione di un’idea, che dà origine a un secondo passo, una reazione o “antitesi” che contraddice o nega la tesi, e terzo, la “sintesi ”, Una dichiarazione attraverso la quale vengono risolte le differenze tra i due punti. Ecco alcuni frame del nostro progetto: https://youtu.be/715A59scGSQ https://www.youtube.com/watch?v=syYAv9ohy-g&feature=emb_logo https://www.youtube.com/watch?v=vmKZNvJfQpg&feature=emb_logo