Il progetto, co-finanziato dall’Agenzia Italiana Cooperazione allo Sviluppo (AICS) vede impegnate organizzazioni della società civile ed enti locali di otto territori italiani per lottare contro le sfide connesse agli impatti del cambiamento climatico favorendo l’impegno e l’attivazione concreta dei giovani.Il COPE è partner locale del progetto per il territorio di Catania. Un programma di lavoro che da giugno 2019 in poi prevede di coinvolgere 15.000 giovani in attività educative nelle scuole e fuori dalle scuole, sul territorio e nelle comunità, attraverso momenti di formazione per studenti e insegnanti, attività di ricerca partecipata, laboratori educativi ed azioni locali promosse dai giovani per i giovani, marce territoriali per il clima in alcune città italiane e la redazione di un Manifesto Nazionale dei Giovani per il Clima. Un programma per le nuove generazioni, per far sentire la loro voce nelle loro comunità, ma anche per aumentare la loro possibilità di dialogo con le autorità locali e nazionali sul tema del cambiamento climatico. Il progetto inizierà a giugno del 2019 per concludersi nel corso del 2021. Per l’anno scolastico 2019 – 2020 e 2020/2021, il progetto ha implementato diverse attività rivolte ai docenti e agli studenti:

  • Giornata formativa in presenza per i docenti su cambiamenti climatici e metodologia dell’educazione alla cittadinanza globale (Anno 2019)
  • Sperimentazione metodologica in aula da parte dei docenti nelle regioni Toscana, Lazio e Marche, da parte delle associazioni partner nei Comuni di Milano, Bologna e Catania (anno 2019, febbraio 2020);
  • Attivismo studentesco attraverso la partecipazione ai cortei pubblici e allo sciopero generale per il clima indetto dai comitati di FridaysForFuture(anno 2019);
  • Laboratori extrascolastici per i giovani, realizzati in modalità on line nel corso del 2020 a cui  partecipano studenti, rappresentanti delle associazioni giovanili e movimenti territoriali. Le attività di formazione riguarderanno leadership, canali partecipazione, comunicazione e co-progettazione con i rappresentanti degli enti locali e delle associazioni giovanili, per preparare le campagne di sensibilizzazione locali sul tema del cambiamento climatico.
  • Realizzazione on line della Winter School di approfondimento sulla tematica dei cambiamenti climatici in cui sononstati coinvolti gli studenti delle scuole che hanno precedentemente preso parte ai laboratori;
  • Campagna di sensibilizzazione e Marcia on line2021-Ultima Chiamata” realizzata coinvolgendo i territori interessati dal progetto e gli studenti che hanno partecipato alla Winter School e altri attivisti climatici.

In occasione della marcia on line, il COPE ha realizzato uno spot in collaborazione con Suntethic Studio e il duo teatrale Sbadaclown. Guarda lo spot :Spot 2021-Ultima Chiamata