Home > Progetti > MKOMANILE & JUHUDI CRAFT

Mkomanile Craft è un progetto di sartoria sostenuto da finanziatori privati volto a sviluppare e sostenere la micro imprenditoria femminile nel villaggio di Msindo, regione di Ruvuma,  in modo da accrescerne l’indipendenza economica e sociale.

Il progetto nasce nel 2007 quando, in questo villaggio della provincia di Namtumbo, viene avviato un corso di cucito di durata triennale. Nel 2011 ad alcune delle corsiste è affidata la realizzazione di una serie di prodotti da vendere sul mercato italiano: l’esperimento funziona e in seguito il gruppo di artigiane si consolida con il nome di Mkomanile  (in onore dell’unica donna guerriera tanzaniana della rivoluzione del Maji Maji contro i tedeschi nel 1906). Nel 2013 il gruppo iniziale di 8 sarte si amplia con nuove adesioni e viene creato un secondo gruppo di artigiane con il nome di Juhudi che si dedica alla realizzazione di accessori eco-friendly. Nello stesso anno grazie al coinvolgimento di una stilista italiana, si inizia a lavorare a due linee di prodotti di abbigliamento e accessori: Mkomanile Classic e Mkomanile Eco, entrambe realizzate combinando i tradizionali tessuti africani con materiali di riciclo (camere d’aria, sacchi di plastica per riso e mais, tappi di bibite e carta di giornale) utilizzando metodi di produzione eco-compatibili. In tal modo, si riesce a sopperire alla scarsità di materiali sartoriali e si abbattono i costi d’acquisto di produzione rispettando tradizioni e ambiente.

LOGO - MkomanileLINEA MKOMANILE CLASSIC

Mkomanile Classic è una linea di accessori e abiti (borse, porta pc, pochette, porta tabacco e alcuni modelli di gonne e pantaloni) che si completa della home collectioncostituita invece da tovaglie, copriletti, tende e cuscini, tutti realizzati con stoffe e tecniche tradizionali (kanga, kitenge, wax per le stoffe e la tecnica batick) e materiali di riciclo. La distribuzione dei prodotti è avvenuta principalmente in Tanzania e in Italia tramite canali informali e non commerciali ma l’obiettivo che ci si è posto è la vendita tramite il Commercio Equo e Solidale e una distribuzione più capillare sul mercato nazionale ed europeo.

LINEA MKOMANILE ECO

Mkomanile Eco è una linea di abiti e accessori femminili, realizzata grazie all’unione tra expertise sartoriale delle donne tanzaniane e creatività e cura dei particolari della fashion stylist italiana Rosalia Guzzo. La linea non è ancora entrata in produzione e distribuzione al mercato.

Alcune delle creazioni di Mkomanile Craft sul nostro catalogo:

FIERE ED EVENTI UFFICIALI

Entrambe le linee di prodotti sono state presentate in più occasioni ufficiali, tra le quali la fiera “So Critical So Fashion” nel settembre 2013 a Milano e Fa’ la cosa giusta Sicilia nel mese di Novembre 2013.

E’ stata poi avviata una collaborazione con l’IIS Caterina da Siena di Milano, istituto tecnico specializzato nel settore moda, per la realizzazione di uno scambio tecnico-culturale tra docenti e studenti milanesi e sarte tanzaniane con l’obiettivo di creare congiuntamente una nuova collezione sartoriale da presentare come buona prassi di cooperazione e di confronto nel campo della moda ad Expo 2015.

Sono stati realizzati due eventi, con il nome di “So African So Fashion”, allo scopo di raccogliere fondi per la creazione della nuova linea e pubblicizzare la collaborazione nel mese di maggio 2014 presso la residenza dell’Ambasciatore di Dar es Salaam e a luglio 2014 a Catania presso il chiostro di S. Giuliano.

Mkomanile Craft è quindi una realtà che nasce dal desiderio di migliorare la situazione socio-economica delle donne del villaggio di Msindo e consentire loro un reale processo di empowerment all’interno della famiglia e della società. Infatti, come molte donne che vivono nelle zone rurali della Tanzania, anche le donne di questo villaggio nel profondo sud tanzaniano, devono affrontare quotidianamente numerose problematiche legate alla loro condizione femminile.

Come spiega Janet Lupenza, direttrice del più ampio programma di emancipazione delle donne della circoscrizione di Msindo in cui è inserito il progetto Mkomanile: «Le donne che vivono nelle aree rurali hanno problemi economici in quanto, a parte l’agricoltura che è la fonte basilare di reddito delle famiglie tanzaniane, non vi sono altre attività redditizie per le donne. A causa del sistema patriarcale, ancora esistente in Tanzania, anche la situazione familiare è problematica ed esiste una disparità di diritti tra uomo e donna. In questo senso, esse devono affrontare molte discriminazioni, la violenza domestica, la mancanza di potere decisionale e la disparità di carico familiare lavorativo. Sono, infatti, le donne ad occuparsi delle faccende domestiche e della crescita dei figli. Anche a livello politico, ci sono molte disparità e sono poche le donne che ricoprono ruoli istituzionali».

Ad oggi, Mkomanile Craft coinvolge un numero sempre crescente di donne, offrendo loro gli strumenti per poter divenire autonome economicamente. Tra questi, risulta fondamentale la formazione delle donne sui loro diritti e doveri, sul loro ruolo nella società e sul riconoscimento degli atti di violenza. Formandole alla microimprenditoria, dunque, si vuole anche accrescere la loro autostima e consapevolezza. A questo scopo, la gestione del progetto è basato su una metodologia partecipativa, lasciando alle artigiane un ampio potere decisionale.

Infine, con uno sguardo più ampio, ulteriore scopo del progetto è quello di coinvolgere e sensibilizzare gli uomini e l’intera società sui diritti e il rispetto delle donne.

«Attraverso i corsi di microimprenditoria ho rafforzato e migliorato la mia piccola attività privata di sartoria che avevo attivato prima di prendere parte al progetto e ho aumentato le mie capacità creative. Attraverso l’educazione ai diritti delle donne ho accresciuto la mia autostima e ho maggiore fiducia nelle mie capacità. Ora sono indipendente nel lavoro e so che, come donna, ho il diritto a possedere la mia terra, ai miei spazi e alla mia identità nella società» (Berta Ngonyani, 29 anni, artigiana di Mkomanile Craft e addetta al magazzino).

Il motto delle donne di Mkomanile e Juhudi Craft è “Maendeleo ni vita – Lo sviluppo è lotta!”!

Articoli stampa correlati: